Giochi al Castello. Un pomeriggio tra giochi antichi e moderni

Da 16 ottobre 2019Eventi, Notizie

Giochi al Castello. Per chi non ha paura di mettersi in gioco! è il titolo dell’evento che il Museo Archeologico del Chianti senese organizza giovedì 31 ottobre alle ore 17,00 nella Rocca di Castellina in occasione di Halloween in collaborazione con Gamestorm Siena – Associazione per la diffusione del gioco da tavolo.

Il Museo dedica il pomeriggio di Halloween alla cultura del gioco da tavolo. L’iniziativa è un’opportunità per conoscere e provare giochi antichissimi, dal Senet egizio e il “gioco reale di Ur” dei Sumeri, a quelli di epoca romana e medievale come il Tablut di ascendenza vichinga e la tavola delle quattro stagioni – commissionata dal re di Castiglia Alfonso il Saggio alla fine del ‘200, fino ai giochi importati dalle Americhe. Il divertimento non termina qui perché non mancano i giochi moderni ispirati ad Halloween come Zombicide, New Salem e Pandemic: ll Regno di Cthulhu – dalla saga di H. P. Lovecraft del 1928 – solo per citarne alcuni.
Venti in tutto i giochi fra quelli antichi e quelli moderni. Una ricca scelta per accontentare tutti i gusti di adulti, giovani e piccoli (dai 6 anni in su).

In seguito ad attente ricerche e all’approfondimento dei contributi di studiosi del settore, i giochi sono stati fedelmente riprodotti da Gamestorm Siena. I volontari dell’associazione sono veri ‘ciceroni’ che illustrano non solo le regole dei giochi ma anche la loro storia e i significati simbolici nascosti.  Molti giochi antichi infatti sono nati in seno agli ambienti colti e raffinati. Il Senet egizio ad esempio, il cui nome significa ‘passaggio’, rappresentava il tortuoso viaggio dell’anima nell’oltretomba. Giocarci, portando in salvo le proprie pedine “nell’aldilà”, era un modo per presagire il destino della propria anima dopo il trapasso.

Ingresso gratuito

Dolciumi per tutti i coraggiosi giocatori!

Giochi al castello 31 ott