Il Museo Archeologico del Chianti senese

Nato nel 2006, un secolo dopo lo scavo del tumulo etrusco di Montecalvario, il monumentale sepolcro dei signori che dominavano i dintorni di Castellina alla fine del VII secolo a.C.
Il percorso espositivo racconta la storia antica del Chianti attraverso i materiali archeologici e si snoda nella rocca medievale di Castellina. Gli oggetti esposti provengono da scavi scientifici e da recuperi occasionali nel territorio dei quattro comuni del Chianti senese (Castellina, Gaiole, Radda e Castelnuovo Berardenga).
Cominciando dai pastori che 4000 anni fa si muovevano alla ricerca dei pascoli, si passa al Chianti dei principi etruschi (fine VII-VI secolo a.C.), che hanno lasciato nell’imponente tumulo di Montecalvario e in altre ricche sepolture (Fonterutoli, Malpensata, Poggione) l’orgogliosa testimonianza del loro potere.
Tra i simboli dell’aristocrazia spicca la ricostruzione del carro di Montecalvario, rivestito di lamine decorate di bronzo e di ferro. Seguono le testimonianze di abitati e santuari, che si svilupparono tra IV e III secolo a.C. su posizioni elevate, prossime agli itinerari lungo i fiumi e che in qualche caso vissero fino alla conquista romana.

La visita comprende i suggestivi ambienti della Rocca medievale, ovvero il cassero della fortificazione fiorentina. Questa fu costruita, a partire dal 1401, sui resti delle precedenti strutture distrutte dai senesi e dai loro alleati quando nel 1397 assediarono con successo l’avamposto nemico.  Il percorso di visita porta al camminamento mediano e alla cima della torre, da cui si può godere di un panorama mozzafiato sul territorio: dalla Valdelsa e San Gimignano, ai Monti del Chianti e il Pratomagno, ai Monti Amiata e Cetona.

Contatti e orari di apertura

App Museo in tasca

Immaginefff

Per scoprire il Museo e la storia antica del Chianti sono disponibili applicazioni gratuite per tablet e smartphone (italiano/inglese):

MuseoinTasca  e GiocaMuseo, guida per bambini e ragazzi

 

Entrambe le app sono anche disponibili su tablet per la visita presso la biglietteria.

 

Scarica qui le app :

https://play.google.com/store/search?q=giocamuseo&c=apps&hl=it

https://play.google.com/store/search?q=museointasca%20fondazione%20musei%20senesi&c=apps&hl=it

Attività educative e didattica museale

Immagine

Attività educative per bambini, ragazzi, famiglie e adulti, al Museo e nelle scuole, per stimolare la conoscenza dell’archeologia, della storia e del Chianti. Percorsi didattici e visite guidate possono essere ritagliati sulle diverse esigenze.

 

Scarica qui il  catalogo:

Offerta didattica a.s. 2017/18